Il reddito di cittadinanza incide sull’assegno di divorzio

Avv. Filomena Zaccardi – Da quando è stata emanata la normativa istitutiva del reddito di cittadinanza, circa un anno fa, numerosi operatori si sono chiesti se e come tale misura di sostegno economico rilevi in ordine alla disciplina sull’assegno di mantenimento e divorzile. Uno dei primi tribunali che si è espresso sulla problematica è stato il Tribunale di Frosinone che, in data 18 febbraio 2020 (giudice relatore ed estensore dott. Andrea Petteruti), ha depositato una sentenza nella quale, tenendo conto della percepibilità, da parte della moglie, del reddito di cittadinanza, le ha negato l’invocato assegno divorzile.La vicenda: richiesta di assegno divorzile a carico del marito La decisione: no al diritto all’assegno di divorzioNiente assegno divorzile se c’è reddito di cittadinanzaLa …

.. leggi il seguito