Covid-19, nuovi provvedimenti del Garante della Privacy

Alessandro Pagliuca
La disciplina privacy consente il trattamento di dati riguardanti la salute soltanto in casi specifici. È bene precisare che il trattamento di dati personali e, specialmente, di dati sanitari, in luogo delle misure di emergenza Covid-2019, trova la propria base giuridica nell’art. 9, par. 2, lett. i) del Regolamento europeo sulla protezione dei dati personali.
Secondo tale riferimento normativo, infatti, il trattamento di dati particolari è consentito in caso di gravi minacce per la salute e la sicurezza sociale. Ci troviamo, infatti, d’innanzi ad una situazione di emergenza in cui occorre bilanciare il bene della collettività con la tutela della dignità dell’individuo.
Si rende, pertanto, necessario un bilanciamento tra i diversi diritti costituzionalmente tutelat…

.. leggi il seguito