Imprese, più lavoro e meno disoccupati ma Istat segna dato record per posti vacanti


Roma, 21 ott. (Adnkronos) – Le ultime rilevazioni Istat sul mercato del lavoro portano segnali positivi: nel secondo trimestre 2022 gli occupati sono stati 23,1 milioni con un aumento di 677 mila unità sullo stesso periodo del 2021 e il tasso di disoccupazione è sceso all’8,1%. Non sono positivi invece i dati sui posti vacanti, pari al 2,2%, ovvero il livello più elevato dal 2016, inizio del periodo di osservazione. I posti vacanti sono quei posti di lavoro liberi o in procinto di esserlo, per i quali il datore di lavoro cerchi attivamente un candidato adatto e sia disposto a fare sforzi supplementari per trovarlo. Recentemente anche l’Ocse aveva notato che l’incidenza di posti di lavoro vacanti in Italia aveva raggiunto livelli record, con un aumento particolarmente forte nei servizi di …

.. leggi il seguito