Codici: segnali interessanti dal Patto per la Salute

Codici: segnali interessanti dal Patto per la Salute

Un lavoro di squadra per rilanciare il Sistema Sanitario Nazionale. È l’auspicio dell’Associazione Codici, che interviene sul Patto per la Salute, su cui sono all’opera Ministero della Salute e Ministero dell’Economia.

Una Sanità a misura di cittadino

“Finalmente il Governo sembra aver imboccato la strada giusta – dichiara il Segretario Nazionale di Codici Ivano Giacomelli – ci sono diversi segnali interessanti nel Patto per la Salute, che fanno presagire ad un nuovo modello del Sistema Sanitario Nazionale, senza più disuguaglianze e con al centro il paziente. Auspichiamo che questo lavoro di squadra che vede al momento impegnati Ministero della Salute e Mef venga allargato anche ad altri soggetti, in particolare alle associazioni dei consumatori, ai professionisti ed alle istituzioni territoriali, perché nessuno meglio di loro può spiegare quali sono le criticità da affrontare e come risolverle. Siamo pronti a dare il nostro contributo – aggiunge l’avvocato Giacomelli – ci piacerebbe poter portare le richieste dei cittadini ad un tavolo di lavoro. È arrivato il momento di rilanciare il Sistema Sanitario Nazionale, perché il modello attuale non è più sostenibile, non è più possibile pensare soltanto ai conti. Il diritto alla salute purtroppo negli ultimi anni è venuto sempre meno, a causa dei tempi di attesa lunghissimi, di una carenza di personale che non permette agli ospedali di fornire un servizio efficace e costringe i pazienti a notevoli disagi, che in alcuni casi sfociano in episodi di malasanità, mentre le Regioni sono concentrate a far quadrare i conti, a rispettare tetti di spesa che poi ricadono sulla popolazione. É sotto gli occhi di tutti che la gestione aziendalistica del SSN è fallimentare – conclude il Segretario Nazionale di Codici – ci auguriamo che il Governo prosegua sul solco tracciato dal Patto per la Salute, un’occasione per dare vita ad un sistema a misura di cittadino”.

 

Potrebbero interessarti anche...