Codici sostiene gli ultracinquantenni che hanno rifiutato la vaccinazione obbligatoria e annuncia ricorsi contro le sanzioni del Ministero

Proprio in questi giorni è partita la campagna di difesa dei cittadini ultracinquantenni che hanno rifiutato la vaccinazione obbligatoria contro le annunciate sanzioni economiche previste.