Ultime Notizie

Si rifiuta di far vedere il bimbo all’ex marito, madre condannata a risarcire entrambi

Una sentenza che può segnare un punto di svolta nei rapporti tra moglie e marito nei casi di separazione.

È quella emessa dalla Corte di Cassazione penale, che ha condannato una madre di Gela. Dopo la separazione dal marito, la signora si è rifiutata di far vedere il bambino al padre, nonostante la sentenza del giudice che regolava l’affidamento del figlio. Secondo la Corte di Cassazione, la donna ha tenuto un comportamento ostruzionistico, provocando danni e sofferenze non solo al padre, ma anche e soprattutto al bambino. Da qui la condanna a risarice il figlio e l’ex marito.

Una sentenza importante, che potrebbe fare chiarezza e giustizia nei rapporti tra i genitori separati, spesso minati da astio e vendette che non risparmiano nemmeno i figli. Situazione difficili, che in molti casi colpiscono i padri separati, disposti a subire pur di poter continuare a vedere i loro bambini. Ma c’è anche chi reagisce, come il papà di Gela, che ha denunciato l’ex moglie. È ai padri separati, a chi lotta per i propri diritti che l’Associazione Codici offre il proprio aiuto, attraverso la campagna Voglio Papà.

Powered by WPeMatico