Eventi sismici, nuove istruzioni per i contributi

Eventi sismici, nuove istruzioni per i contributi
L’Inps annuncia nuove istruzioni contabili per i territori colpiti da eventi sismici nelle regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo.

La legge di bilancio 2019 ha disposto che gli adempimenti e i pagamenti dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria, precedentemente sospesi, devono essere effettuati in un’unica soluzione entro il 1° giugno 2019, senza applicazione di sanzioni e interessi.

Il messaggio del 29 aprile 2019, n. 1654 (leggi qui) illustra le istruzioni operative, riferite alle diverse gestioni previdenziali, per il versamento in unica soluzione della contribuzione sospesa.

In alternativa, l’Inps spiega che la ripresa dei versamenti potrà avvenire mediante rateizzazione, fino ad un massimo di 120 rate mensili dello stesso importo, a decorrere dal mese di giugno 2019, previa comunicazione di rateizzazione dei debiti contributivi in fase amministrativa, da presentare entro il 1° giugno 2019, unitamente al versamento della prima rata. Le indicazioni operative necessarie saranno fornite prossimamente dall’Inps (leggi qui).



Fonte: CODICI: Eventi sismici, nuove istruzioni per i contributi

Powered by WPeMatico