Codici: chiarezza su Tor Vergata, non esistono pazienti di serie B

Codici: chiarezza su Tor Vergata, non esistono pazienti di serie B

L’Associazione Codici esprime forte preoccupazione in merito alla vicenda, riportata da alcuni organi di informazione, relativa ad un esposto presentato da un medico in servizio presso il Policlinico di Tor Vergata a Roma, che ha denunciato la presenza di doppie liste di attesa e corsie preferenziali per i ricoveri nel reparto di Cardiologia.

“Confidiamo nel lavoro degli inquirenti – dichiara il Segretario Nazionale di Codici Ivano Giacomelli – affinché venga fatta chiarezza su un caso che ci turba profondamente. Stando alla denuncia, il primario del reparto di Cardiologia di Tor Vergata avrebbe garantito la priorità degli interventi ad alcuni pazienti. Un fatto che, se confermato, sarebbe di una gravità inaudita. Il primario ha replicato parlando di ‘fake news’ e ci auguriamo che sia così, perché tutti i pazienti meritano lo stesso trattamento – sottolinea il Segretario Nazionale di Codici Ivano Giacomelli – è inaccettabile pensare ad una sanità a due velocità. Auspichiamo che i chiarimenti richiesti dal Ministro della Salute Giulia Grillo alla Regione Lazio vengano forniti al più presto, così da poter fare piena luce su questa vicenda”.



Fonte: CODICI: Codici: chiarezza su Tor Vergata, non esistono pazienti di serie B

Powered by WPeMatico