Scopri cosa Facebook sa di te

Moltissimi di noi hanno un “account” su Facebook, e cliccano “Mi piace” o condividono contenuti pensando che, in fin dei conti, non stiamo rivelando molto di noi … in fin dei conti Facebook non ci conosce personalmente e pochi click non possono dirgli chi siamo.

Poi però guardiamo i link sponsorizzati e scopriamo che quello che viene pubblicizzato tendenzialmente ci interessa, e quando Facebook ci propone una persona come “potresti conoscerla”, in realtà poi la conosciamo davvero … e quella sensazione di libertà, da “Robin Hood da tastiera”, viene affiancata da un lieve senso di “inquietudine” … come se Facebook, in realtà, ci conoscesse molto di più di quanto crediamo.

Ma cosa sa Facebook di noi? Ovviamente quello che noi stessi gli abbiamo detto compilando il “profilo”, ma non solo.

Molte cose Facebook le “indovina” analizzando proprio i nostri link condivisi, i nostri “Mi Piace” e cosa commentiamo.

Partendo da questo assunto,  l’Università di Cambridge ha messo a punto “Apply Magic Sauce”, un’applicazione gratuita che, solo connettendoci con il nostro account Facebook (in pratica premendo un tasto), analizza il nostro profilo e ci dice come Facebook ci vede.

Il nostro Direttore, che spesso condivide contenuti ma che, per questioni di tempo, non “vive” Facebook quotidianamente, si è prestato a farci da cavia.

E’ uscito fuori che appare essere un 27enne (il nostro Direttore 42enne, gongolando, ringrazia).

Facebook ha sbagliato quindi? Assolutamente no: l’età anagrafica non c’entra nulla con l’età mentale, ed il nostro Direttore, pubblicando articoli fatti da una redazione tendenzialmente giovane, ha goduto di un abbassamento dell’età mentale, e Facebook ha indovinato la media dell’età della nostra redazione … inquietante, ma non è tutto.

E uscito fuori che il nostro Direttore è “Liberale e artistico”, “Organizzato e Grande Lavoratore”, “Contemplativo”, “Flemmatico e Rilassato”. Noi che lo conosciamo possiamo confermare che in molti punti Facebook ha indovinato, ma, riflettendoci a mente fredda, il profilo disegnato da Facebook è la fotografia della nostra Associazione, di cui il Direttore condivide i contenuti. Altro punto per Facebook.

E’ uscito fuori inoltre che è poco soddisfatto dalla vita … visto che normalmente denunciamo disservizi, pensiamo che anche questa analisi possa definirsi corretta.

Le altre informazioni, essendo molto personali, non possiamo riportarle, ma possiamo dirvi che anche in fatto di Credo Religioso ed Orientamento Sessuale Facebook ha indovinato.

In conclusione quindi, pur essendo molto difficile per Facebook tracciare il profilo del nostro Direttore perché il suo comportamento sul social network è il risultato della somma delle personalità della redazione, questo test ha, sostanzialmente indovinato.

Scoprite quindi anche voi come vi vede Facebook, anche solo per curiosità, perché siamo sicuri che, dopo questo test, la prossima volta prima di mettere un mi piace o di condividere un contenuto, ci penserete, ed userete quindi la giusta prudenza.

Scopri cosa Facebook sa di te: fai il test