Portabilita’, Mdc: ”Necessario un confronto tra consumatori e operatori”

”A questo punto e’ essenziale un confronto tra associazioni dei consumatori e operatori affinche’ il termine dei 5 giorni sia effettivo e non rimanga sulla carta”. Cosi’ Francesco Luongo (Movimento difesa del cittadino) commenta la decisione del Tar del Lazio di respingere la richiesta, avanzata da Fastweb, di sospendere il provvedimento dell’Autorita’ per le garanzie nelle comunicazioni che prevede che, entro il primo marzo del 2010, tutti gli operatori dovranno consentire ai clienti la portabilità del numero fisso presso un altro gestore entro 5 giorni dal momento in cui ricevono la richiesta del cliente. ”Ancora una volta, dopo anni di trascuratezza, il Tar Lazio sembra aver preso finalmente a cuore le istanze dei consumatori” ha concluso Luongo.
Fonte: Movimento difesa del cittadino