Auguri di Buon Lavoro all'Amministratore della New.Co.

Lo Sportello Consumatori di Civitavecchia desidera esprimere il proprio miglior augurio di Buon Lavoro al Dott. Francesco De Leva.
Il compito che lo aspetta è certamente gravoso, in una città come Civitavecchia dove i Servizi Pubblici spesso non sono stati visti come realtà “al servizio” dei Cittadini, ma “entità” dove il Cittadino si recava a chiedere, quasi per favore, i suoi diritti.

Una città dove il problema dell’erogazione dell’Acqua ha raggiunto livelli da emergenza, dove la pulizia delle strade viene effettuata da squadre di volontari, dove presentare un reclamo diventa spesso una mera lite con il dipendente della partecipata o, al peggio, una causa legale.

Le procedure di reclamo spesso sono misconosciute e le Procedure alternative alle cause non sono spesso nemmeno previste.

Ci mettiamo a disposizione, fin da quando la New. Co. diventerà operativa, a sederci al tavolo dell’istituita, ma mai convocata, “Consulta dei Consumatori” e speriamo di trovar seduto a quel tavolo anche il Dott. De Leva, per contribuire a costruire insieme un nuovo rapporto fra i Cittadini/Utenti dei Servizi Pubblici di Civitavecchia e la partecipata.

L’esempio della gestione della vicenda TIA Straordinaria 2011, ad esempio, è sintomatica della totale assenza della mentalità del Consumerismo. Molte soluzioni si sarebbero potute trovare insieme, molte proposte potevamo avanzare, ma come dialogare con chi manda ingiunzioni anche ai Cittadini con cui ha perso una causa?

Il mandato del liquidatore, d’altro canto, era chiaro: liquidare le società pagando il meno possibile ai creditori e riscuotendo il più possibile dai Cittadini. La gestione dei servizi pubblici era un costo da ridurre, non un servizio da dare.

Se si inizierà, con il nuovo Amministratore, a ragionare in ottica di rapporto qualità/prezzo, se il rapporto con i Cittadini, e con le Associazioni che li rappresentano, sarà improntato al reciproco rispetto e tenuto non con colloqui diretti con i vari Dirigenti, che tanto hanno il sapore di vecchia politica, ma tramite l’Organismo preposto, fortemente voluto dalla nostra Associazione e recentemente ottenuto, e cioè la Consulta dei Consumatori, dove si decide a maggioranza e tutto è verbalizzato, il Dottor De Leva troverà certamente nella nostra Associazione un interlocutore sereno e costruttivo.

Ci aspettiamo quindi che il suo primo atto, quando assumerà la carica, sia quello di chiedere al Sindaco di convocare la Consulta.

Noi comunque, come sempre, doverosamente, vigileremo.

Lascia un commento