Attenzione alla mail di "Equitalia"

Sta circolando in questi giorni una nuova email di phishing (vedi qui cos’è) dove i truffatori si spacciano per Equitalia ed annunciano di aver depositato una comunicazione presso la Casa Comunale, me che comunque ci fanno la “cortesia” di inviarcela in allegato.

Lo scopo è ovviamente far aprire ai malcapitati l’allegato spinti dalla curiosità di sapere cosa ha da dirci la tanto temuta Equitalia: NON FATELO.

L’allegato infatti contiene un virus che presumibilmente spedirà la stessa email a tutti i nostri contatti e che cercherà, con ogni probabilità, di impossessarsi dei nostri dati sensibili.

Equitalia non invia MAI semplici email, ma al limite invia delle PEC, e solo e soltanto in casi particolarissimi.

Ignorate quindi queste comunicazioni e, soprattutto, non aprite gli allegati di questa email!

Ecco il testo dell’email per farvela riconoscere se vi giunge:

Agente della Riscossione
Equitalia S.p.A.
Via Cristoforo Colombo 269 – 00147 – Roma
Art. 26 D.P.R. 29/09/1973, n. 602 e successive modifiche – Art. 60 D.P.R. 29/09/1973, n. 600, Art. 140 c.p.c.
Gentile Sig./Sig.ra,
Il suindicato Agente della Riscossione avvisa, ai sensi delle intestate disposizioni di
legge , di aver depositato in data odierna, nella Casa Comunale del Comune il
seguente avviso di pagamento “Documento n. 703529” del 23/03/2016 , composto
da 2 pagina/e di elenchi contribuenti a nr. 12 atti ( Scarica il documento )

Lascia un commento