Notifica tardiva del verbale: l’indirizzo errato al PRA non giustifica la PA

PA responsabile della tardiva notifica
Non è certo colpa della ricorrente a cui è stata contestata la violazione del superamento del semaforo rosso, se la PA ha tardato nel notificargli il verbale. Il cambio di residenza è stato comunicato regolarmente dalla stessa al PRA, per cui il ritardo è da imputare solo alla Pubblica Amministrazione.
Questo quanto sancito dal Giudice di Pace di Alessandria nella sentenza n. 478/2022 (sotto allegata) che ha accolto il ricorso intrapreso dalla ricorrente con l’assistenza della Globoconsumatori. Spetta alla PA attivarsi per verificare l’indirizzo di notifica
La conducente di un autoveicolo ricorre contro il verbale con il quale le è stata contestata la violazione dell’art. 146 comma 3 CdS, per essere passata nonostante il semaforo rosso. Violazi…

.. leggi il seguito