Lesioni colpose per la passeggera che apre la portiera e colpisce il pedone

Reato di lesioni colposeInammissibile il ricorso in Cassazione con il quale una donna, imputata per il reato di lesioni colpose, aggravate dalla violazione delle norme sulla circolazione, viene condannata per aver colpito un pedone che sopraggiungeva sul marciapiede, aprendo distrattamente la portiera dell’auto. Non convince la versione della donna, terza trasportata, che tenta di far ricadere la responsabilità sull’uomo, distratto a suo dire a causa del cane che teneva al guinzaglio.

Così ha deciso la Cassazione con la sentenza n. 42039/2022 (sotto allegata).
L’imputata nel ricorso in Cassazione fa presente che le testimonianze non hanno sostenuto la versione della persona offesa. L’uomo infatti stava passeggiando distrattamente a causa del cane che teneva al guinzaglio, tanto che è…

.. leggi il seguito