Avvocati: obbligatorio il parere dell’ordine se il compenso non segue le tariffe

Compensi avvocati e parere obbligatorio del COASenza accordo scritto niente compensoParere del COA obbligatorio se il giudice deve stabilire il compensoCompensi avvocati e parere obbligatorio del COA[Torna su]
All’avvocato spettano i compensi, anche se non pattuiti in forma scritta con il cliente. Basta la prova del mandato professionale e del suo adempimento per vedersi riconosciuto il diritto. Il parere dell’odine sulla congruità della parcella infine è obbligatorio quando, ai sensi dell’art. 636 c.p.c, l’avvocato ricorre in sede monitoria e i compensi per le prestazioni per le quali chiede il pagamento del compenso, non sono stati determinati in base a tariffe obbligatorie e quindi spetta al Giudice determinarlo.
Queste le indicazioni provenienti dalla Cassazione con l’ordinanza. n….

.. leggi il seguito