Cassazione: responsabile di omicidio il medico che si discosta dalle linee guida

Omicidio colposo per il medico negligente
Responsabile del reato di omicidio colposo la dottoressa che:
per imperizia, in un paziente in stato saporoso con assenza di risposta al dolore, sostituendo il sondino nasogastrico lo posiziona nella trachea invece che nell’esofago, perforando il bronco con conseguente passaggio di materia alimentare nello spazio pleurico destro;per negligenza non sottopone il paziente ai controlli previsti dalle linee guida e delle buone prassi per accertarsi del corretto posizionamento del sondino. Decisione che, presa in appello nei termini indicati, viene confermata dalla Cassazione con la sentenza n. 39015/2022 (sotto allegata).
Colpa grave discostarsi dalle linee guida
La sentenza รจ di particolare interesse per la motivazione sulla imperizia e sul gr…

.. leggi il seguito