Cassazione: le sanzioni tributarie non si trasmettono agli eredi

Le sanzioni amministrative non si trasmettono agli eredi
Nell’ambito delle sanzioni amministrative conseguenti alla violazione di norme tributarie le sopratasse sono state sostituite da sanzioni dello stesso importo ad opera dell’art. 26 comma 1 del dlgs n. 472/1997. Le sopratasse devono considerarsi quindi sanzioni a tutti gli effetti e in quanto tali intrasmissibili agli eredi che sancito dall’art. 8 del citato dlgs n. 472. Concetto ribadito dall’ordinanza n. 31340/2022 della Cassazione (sotto allegata) La responsabilit√† “personale” precide la trasmissione agli eredi
L’affermazione degli Ermellini consegue a una vicenda che ha inizio quando un contribuente ricorre alla CTP per contestare il pagamento di una cartella del 2007. Il ricorso viene respinto, per poi essere riassunto dagli…

.. leggi il seguito