Stalking: l’ex amante assolta deve risarcire la vittima

Assolta dal reato di stalking, deve risarcire la persona offesaRisarcimento per l’ansia conseguente alle condotte assillantiAssolta dal reato di stalking, deve risarcire la persona offesa[Torna su]La condotta della ex amante le risparmia la condanna per il reato di stalking, ma non la esime dall’obbligo di risarcire la persona offesa. Risarcimento quindi per l’ex amante, che la stessa perseguitava e al quale ha provocato ansia, anche se la stessa è anche frutto della conoscenza della relazione da parte di moglie e figlio. Questo emerge dalla sentenza della Cassazione n. 40298/2022 (sotto allegata).
Assolta infatti in primo grado dal reato di stalking nei confronti dell’uomo con il quale ha avuto in passato una relazione extraconiugale, in sede di appello l’imputata viene condannata a ris…

.. leggi il seguito