Tampona perché sta su WhatsApp: licenziato!

Licenziato l’autista in chat che provoca un tamponamentoLicenziamento discriminatorio non disciplinareAutista alla guida su WhatsApp: negligenza gravissimaLicenziato l’autista in chat che provoca un tamponamento[Torna su]
Corretta la sanzione del licenziamento all’autista che cagiona un tamponamento, provocando danni al mezzo aziendale, perché impegnato su WhatsApp durante la guida.
Poiché il dipendente è un’autista, la sua negligenza è di particolare gravità, tale da giustificare il licenziamento in quanto lede irrimediabilmente il rapporto fiduciario con il datore. Queste le conclusioni della Cassazione n. 30271/2022 (sotto allegata).
La vicenda processuale
L’autista di una S.r.l impugna il licenziamento irrogatogli dalla società datrice per aver causato un tamponamento con colpa…

.. leggi il seguito