Cassazione: anche il Covid può essere malattia professionale

I virus contratti sul posto di lavoro sono malattie professionaliNon è necessaria la prova del fatto che fa sorgere la malattia Anche i virus sono cause violente delle malattie professionali I virus contratti sul posto di lavoro sono malattie professionali[Torna su]
I virus, Covid compreso, se vengono contratti sul posto di lavoro, sono malattie professionali che beneficiano della copertura assicurativa Inail, senza che rilevi, come ribadito dalla Cassazione, una specifica causa alla base dell’infezione. Questo l’importante principio sancito dalla Suprema Corte di legittimità nell’ordinanza n. 29435/2022 (sotto allegata). La vicenda processuale
L’infermiere professionale di una RSA chiede il riconoscimento della copertura Inail e il conseguente indennizzo in rendita o capitale per av…

.. leggi il seguito