Responsabilità magistrati: Consulta, nessun limite ai danni non patrimoniali 

Insostenibile una gerarchia tra diritti inviolabiliDanni non patrimoniali solo per la privazione della libertà La tutela della libertà non deve escludere quella degli altri diritti inviolabiliInsostenibile una gerarchia tra diritti inviolabili[Torna su]
Incostituzionale la norma, nel testo previgente alla riforma del 2015 che, in caso di responsabilità del magistrato, riconosce il risarcimento del danno non patrimoniale solo in caso di privazione della libertà personale e non in caso di violazione di altri diritti inviolabili della persona.
Questa la decisione della Consulta, contenuta nella sentenza n. 205/2022 (sotto allegata) in cui precisa che in effetti anche se la privazione della libertà comporta un grave pregiudizio, è insostenibile una gerarchia tra diritti inviolabili. Danni…

.. leggi il seguito