Va spostato il condizionatore lesivo del paesaggio

Il Comune può ordinare di spostare il condizionatore Il condizionatore è indispensabile all’attivitàI limiti paesaggistici possono imporre la rimozione Il Comune può ordinare di spostare il condizionatore [Torna su]
Il Tar di Brescia con la sentenza n. 770/2022 (sotto allegata) respinge il ricorso presentato dalla proprietaria di una gelateria contro il provvedimento comunale che le ha imposto di rimuovere l’unità esterna del condizionatore d’aria posto sulla facciata dell’attività, corrente in una via che, per queste installazioni, richiede il parere preventivo della commissione del paesaggio. Il Comune in questi casi però può imporre la rimozione delle opere lesive del decorso delle pubbliche vie per motivi paesaggistici. La vicenda processuale
La proprietaria di una gelateria agisc…

.. leggi il seguito