Assegno divorzio: per negarlo serve la prova che la ex può lavorare

Assegno alla ex se non si prova la concreta possibilità al lavoroNiente assegno se la moglie non si attiva per essere indipendenteDeve provare la possibilità di lavorare della ex il marito che nega l’assegno Assegno alla ex se non si prova la concreta possibilità al lavoro[Torna su]
La Cassazione nell’ordinanza n. 22758/2022 (sotto allegata) precisa che se il marito non vuole riconoscere l’assegno divorzile all’ex moglie deve dimostrare concretamente che la stessa può lavorare, mettendo a frutto le sue esperienze e attitudini. La questione però per essere presa in considerazione in sede di Cassazione deve essere stata sollevata anche nel giudizio di merito e trattata nella sentenza di merito impugnata. In caso contrario sulla stessa gli Ermellini non possono pronunciarsi. La vicenda proc…

.. leggi il seguito