Diritto al cognome materno: una giustizia apparente

La decisione, le sue ragioni …… e i suoi limiti. La strada non percorsaAltri ambiti inesplorati da una tutela di facciataLa decisione, le sue ragioni …[Torna su]
La sentenza della Corte Costituzionale n. 131 del 31 maggio 2022 ha introdotto come regola l’attribuzione del doppio cognome, non più ponendo quello paterno necessariamente al primo posto, per i figli nati nel matrimonio così come fuori di esso, ovvero adottati. Una pronuncia accompagnata da una accurata disamina dei vari sottocasi possibili, passati in rassegna dalla stampa, sia specializzata che generalista, così ampiamente e dettagliatamente che non appare necessario rammentarli in questa sede.
Conviene qui, piuttosto, richiamare le ragioni che hanno condotto i custodi della Costituzione a pronunciarsi nel senso indicato. …

.. leggi il seguito