Privacy: quando si può negare il diritto di accesso agli atti

Diritto di accesso agli attiLa normaIl provvedimento del Garante PrivacyDiritto di accesso agli atti[Torna su]
Sappiamo che gli interessati hanno dei diritti da poter esercitare. Tra questi vi sono il diritto di accesso ai dati (art. 15 GDPR), il diritto di rettifica dei dati (art. 16 GDPR), il diritto di cancellazione dei dati (art. 17 GDPR), il diritto limitazione del trattamento (art. 18 GDPR), il diritto di opposizione al trattamento (art. 21 GDPR), il diritto di revoca del consenso al trattamento.
La vicenda in esame riguarda un’agenzia investigativa, un dipendente e il suo datore di lavoro. Quest’ultimo – appreso della malattia del proprio dipendente e nutrendo alcuni dubbi – ha incaricato il detective di svolgere alcuni accertamenti al solo ed unico fine di rilevare l’esistenza…

.. leggi il seguito