Mantenimento: assegnazione casa revocata se il figlio delinque

Niente casa alla ex se il figlio convivente spacciaSenza condanna definitiva l’obbligo di mantenimento persisteBasta mantenere il figlio che spaccia e non progetta il futuroNiente casa alla ex se il figlio convivente spaccia[Torna su]
Corretta e ben motivata sia dal punto di vista logico che giuridico la decisione con cui la Corte di appello ha revocato alla ex la casa coniugale. Il figlio, convivente con la donna, invece di cercarsi un lavoro o studiare, si è dedicato allo spaccio, con l’aiuto della madre, tanto che in casa sono stati rinvenuti cocaina e contanti. Viene meno quindi l’obbligo a carico del padre di mantenere il figlio, che preferisce dedicarsi ad attività illegali piuttosto che a un percorso che lo possa aiutare ad inserirsi nel mondo del lavoro. Questa la motivazione del…

.. leggi il seguito