Il detective inchioda il lavoratore a spasso mentre è in permesso sindacale

Investigatore privato e dipendente infedeleIl giudizioLicenziamento per giusta causaLegittimo e determinante il controllo dell’investigatoreInvestigatore privato e dipendente infedele[Torna su]
Il detective inchioda al licenziamento il lavoratore che va a spasso mentre è in permesso sindacale. E la Cassazione (ordinanza n. 17287/2022 sotto allegata) conferma la legittimità del licenziamento disciplinare comminato al dipendente.
Il caso
Un’azienda ha il sospetto che un proprio dipendente utilizzi per fini impropri i permessi retribuiti di cui beneficia quale incaricato sindacale e rappresentante per la sicurezza. Delega così una indagine privata ad un investigatore, il quale accerta che il dipendente – nelle fasce orarie in cui dovrebbe svolgere attività legate alla propria funzione…

.. leggi il seguito