Non è diffamazione dare dell’incompetente al medico

Dire ai superiori che un medico è “incompetente” non è diffamanteL’imputata ha esercitato il diritto di criticaNon è stato offeso il patrimonio morale della dottoressaDire ai superiori che un medico è “incompetente” non è diffamante[Torna su]
Rivolgere una critica ai superiori di una dottoressa, utilizzando il termine “incompetenza” e “illogicità linguistica” dopo essersi visti negare un trattamento medico che fino a quel momento era stato riconosciuto, non integra il reato di diffamazione, ma esercizio del diritto di critica. Occorre tenere conto del contesto, inoltre nel caso di specie, anche se i toni utilizzati sono stati sferzanti, non c’è stata offesa al patrimonio morale della dottoressa. Questo quanto affermato dalla Cassazione n. 20206-2022 (sotto allegata). La vicenda processua…

.. leggi il seguito