Codice degli appalti pubblici, cosa cambia

Codice degli appalti pubblici: la delega Obiettivo semplificazioneClausole sociali per i beni culturaliRiduzione delle tempisticheRazionalizzazioneProcedura di redazione dei decretiCodice degli appalti pubblici: la delega [Torna su]

Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale e in vigore dal 9 luglio 2022, la legge n. 78 del 21 giugno 2022 (sotto allegata) contenente la delega al Governo per procedere all’adozione di piĆ¹ decreti legislativi che dovranno contenere la nuova disciplina dei contratti pubblici.
La normativa necessita di essere adeguata ai principi sanciti dalla Corte Costituzionale, dalle giurisdizioni superiori interne e sovranazionali, ma soprattutto al diritto europeo.
Al Governo anche il compito di razionalizzare, riordinare e semplificare la disciplina attualmente vigent…

.. leggi il seguito