Codici: rinvio a giudizio per il clan Gambacurta, Comune e Commissario ancora assenti

Codici: rinvio a giudizio per il clan Gambacurta, Comune e Commissario ancora assenti

Rinvio a giudizio per il clan Gambacurta. È quanto ha deciso questa mattina il Tribunale di Roma.

Presente in aula anche l’Associazione Codici, che si è costituita parte civile, così come il Forum delle Associazioni Antiusura, nel processo sull’organizzazione criminale dedita all’usura ed all’estorsione nel quartiere di Montespaccato a Roma.

La prossima udienza è stata fissata per il 10 settembre, ma intanto ancora oggi in aula si sono notate assenze importanti tra le fila delle istituzioni. “C’era la Regione Lazio, ma non c’erano il Comune di Roma ed il Commissario Antiracket e Antiusura – dichiara il Segretario Nazionale di Codici Ivano Giacomelli – siamo rammaricati ed al tempo stesso preoccupati. Parliamo di un processo con accuse molto pesanti. C’è anche l’aggravante dell’associazione mafiosa per un’organizzazione che teneva sotto scacco un intero quartiere. Le istituzioni dovrebbero essere in prima linea per difendere la legalità e per tutelare i cittadini, vittime, in questo caso, anche di usura, una piaga terribile che colpisce sempre più persone. Ci saremmo aspettati ben altro comportamento da parte del Comune di Roma e del Commissario Antiracket e Antiusura – conclude il Segretario Nazionale di Codici Ivano Giacomelli – questa mattina sarebbero dovuti essere in Tribunale per far sentire forte la loro voce, dimostrando ai cittadini che sono al loro fianco”.



Fonte: CODICI: Codici: rinvio a giudizio per il clan Gambacurta, Comune e Commissario ancora assenti

Powered by WPeMatico