Esenzione fiscale su pensione privilegiata militare

Avv. Francesco Pandolfi – L’ordinamento giuridico stabilisce che i trattamenti di privilegio accordati ai militari di truppa e graduati di truppa, rimasti invalidi per lesioni o infermità dipendenti da o per causa di servizio, poichè sono connessi a menomazioni che si sono verificate durante il servizio militare di leva rientrano nel novero delle pensioni risarcitorie e, come tali, al pari delle pensioni di guerra restano esenti dall’imposta sul reddito delle persone fisiche.La sentenza della CTR LombardiaParametri di calcolo della pensione privilegiataDipendenti allievi dell’Accademia militareInfortunato in servizio militareIndennità integrativa specialeMilitare in servizio permanente effettivoLa sentenza della CTR Lombardia[Torna su]Il principio viene ricordato dalla sentenza n. 4509 del…

.. leggi il seguito