Coronavirus, Aiga: “Il governo non dimentichi i praticanti avvocati”


di Gabriella Lax – L’Aiga vuole delle risposte dal Governo. L’esecutivo dovrà prendere una posizione sul destino di tanti praticanti avvocati che hanno sostenuto le prove scritte dell’esame di abilitazione a dicembre 2019.
Il destino degli scritti dell’esame del dicembre 2019Praticanti avvocati, discriminati rispetto ad altre categorieAiga, necessarie misure eccezionaliIl destino degli scritti dell’esame del dicembre 2019[Torna su]
In tema di praticanti avvocati ed esame di abilitazione, il presidente nazionale avv. Antonio De Angelis e la coordinatrice della Consulta nazionale dei praticanti Aiga, Dottoressa Federica Airò Farulla, chiedono alle autorità competenti: misure certe per la modalità d’esame per il 2019 e quali saranno le modalità di svolgimento delle prove scritte di d…

.. leggi il seguito