Decreto maggio: gli ultimi ritocchi

di Lucia Izzo – L’esecutivo sta lavorando agli ultimi ritocchi di quello che è stato ribattezzato “decreto maggio” (ex decreto aprile), descritto come un provvedimento “poderoso” che muoverà ben 55 miliardi di euro (in deficit). Si tratta di un intervento ancor più corposo del D.L. Cura Italia, con diverse novità su cui è necessario raggiungere un “faticoso” accordo, in primis il c.d. reddito di emergenza preannunciato dalla Ministra Catalfo. Nei prossimi giorni (tra giovedì e venerdì) potrà arrivare il via libera definitivo, anche se il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ha dichiarato che “non c’è ancora la data del Consiglio dei ministri”.Decreto maggio, tra conferme e novitàNuovi fondi per le PMITaglio orari di lavoro a parità di salarioMaggiore attenzione ai professionistiEfficienza…

.. leggi il seguito