Il processo senza processo: virtualità e zetetica di Francesco Mazza

di Paolo M. Storani – Sì, è proprio vero che “la salvezza della libertà del cittadino è nel processo penale” (Alexis de Tocqueville)! Abbiamo il piacere di ospitare un articolo del raffinato giurista Francesco Mazza, Collega nonché Professore a contratto di diritto penale presso l’Università degli Studi di Cassino, con cui ho avuto il piacere di condividere relazioni a convegni e scambi di idee sempre illuminanti. Il saggio prende posizione sulla nevralgica tematica delle riforme che si stanno stratificando in modo incessante nel campo processuale penale.Pleonastico sottolineare che il riferimento al mai troppo rimpianto Maestro Prof. Giovanni Leone, insuperata figura di giuspenalista partenopeo, ed al Prof. Francesco Carrara mi ha realmente toccato il cuore.Ringrazio sentitamente Francesc…

.. leggi il seguito