Cassazione: il fisco paga le spese se agisce per un credito prescritto


di Annamaria Villafrate – La sentenza n. 8272/2020 (sotto allegata) della Cassazione ribadisce che nel processo tributario la regola della soccombenza può essere derogata solo in caso di soccombenza reciproca o se sussistono ragioni gravi ed eccezionali. Deve quindi essere accolto il ricorso del contribuente con cui contesta la compensazione delle spese conseguenti all’accoglimento integrale del suo atto di appello per prescrizione delle istanze di Equitalia. Cartella esattoriale pagamento bollo autoCompensazione delle speseCompensazione solo se c’è soccombenza reciprocaCartella esattoriale pagamento bollo auto[Torna su]
Equitalia notifica a un contribuente una cartella esattoriale di 854,80 relativa a una multa automobilistica per il 2008 e il 2011. Il contribuente ricorre alla Commi…

.. leggi il seguito