Non commette reato la madre che non fa vedere la figlia all’ex aggressivo


di Annamaria Villafrate – La Cassazione n. 12976/2020 (sotto allegata) annulla e rinvia la sentenza impugnata da una madre, ritenuta responsabile del reato di mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice, per non adempiuto alla decisione del Presidente del Tribunale dei Minori che aveva fissato incontri protetti della figlia con il padre. La donna è stata accusata di non aver portato la figlia, per diversi mesi, agli incontri con il padre, sospesi in realtà su richiesta dei servizi sociali a causa degli atteggiamenti aggressivi dell’uomo nei confronti della ex e della minore. L’inadempimento della donna non integra la condotta elusiva richiesta dalla norma, che richiede una malafede. La stessa si è infatti solo attenuta alle decisioni dei servizi sociali, che la Corte d’Appe…

.. leggi il seguito