Fase 2: chi può uscire e cosa si potrà fare

di Lucia Izzo – Nella giornata del 26 aprile, il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha annunciato in conferenza stampa le misure per il contenimento dell’emergenza Covid-19 nella cosiddetta “fase due”. Il premier si è soffermato sull’importanza di mantenere ancora la distanza sociale, anche in ambito familiare, e a tal fine ha sottolineato che sarà fondamentale utilizzare dispositivi di protezione individuale. Per approfondimenti: Coronavirus: inizia la fase 2Le novità del nuovo D.P.C.M. (qui sotto allegato) avranno valenza dal 4 maggio e per le successive due settimane. In molti si sono chiesti, alla luce delle nuove disposizioni, quali saranno le attività e le uscite consentite a partire dal mese prossimo. Mascherine obbligatorie, anche auto-prodotteSpostamenti: possibile incontra…

.. leggi il seguito