Condannato l’avvocato che dichiara di non voler assumere gay

di Lucia Izzo – È discriminatoria la dichiarazione resa da un avvocato alla radio con cui questi afferma di non voler assumere nel proprio studio legale persone omosessuali. E ciò indipendentemente dalla circostanza che sia in atto o meno una procedura di assunzione. La direttiva europeaDichiarare di non voler assumere omosessualiDichiarazioni discriminatorie in materia di occupazione e lavoroLa valutazione del giudiceLegittimazione dell’associazioneLa direttiva europea[Torna su]Infatti, la nozione di “condizioni di accesso all’occupazione e al lavoro” contenuta all’articolo 3, paragrafo 1, lettera a), della direttiva 2000/78/CE, che stabilisce un quadro generale per la parità di trattamento in materia di occupazione e di condizioni di lavoro, deve essere interpretata nel senso che in essa…

.. leggi il seguito