Genitori in diverse regioni? Ok a contatti padre-figlio via Skype o Whatsapp

di Lucia Izzo – I rapporti tra genitori e figli di coppie ormai non più unite, che non condividono più l’ambiente domestico, sono stati messi a dura prova in questo periodo emergenziale. Le misure limitative e i divieti di spostamento adottati per contrastare la diffusione del virus COVID-19 hanno fortemente impattato sul quotidiano delle famiglie e reso difficoltosi gli incontri.Spostamenti per raggiungere i figli minorenniQuando i genitori vivono in regioni diverseTelefonate e videochiamate giornaliere tra padre e figlioSpostamenti per raggiungere i figli minorenni[Torna su]C’è da dire che il Governo, commentando la normativa sul proprio sito istituzionale, ha chiarito che “gli spostamenti per raggiungere i figli minorenni presso l’altro genitore o comunque presso l’affidatario, oppure p…

.. leggi il seguito