Porto d’armi: cos’è il principio di coerenza dell’agire amministrativo

Avv. Francesco Pandolfi – Per fare chiarezza sul significato del principio di coerenza dell’agire amministrativo in materia di armi e, al contempo, sul significato del criterio del legittimo affidamento di fatto del cittadino che chiede il rinnovo della licenza, ad esempio di porto di fucile ad uso caccia, bisogna fare una premessa. Principio di coerenza dell’agire amministrativoLa coerenza amministrativa in praticaDiniego con motivazione dettagliataPrincipio di coerenza dell’agire amministrativo[Torna su]Le norme e le sentenze ci dicono che non è configurabile una posizione di diritto soggettivo assoluto in relazione alla conservazione del permesso di detenzione e porto di armi, in deroga al generale divieto di cui all’art. 699 c.p. e art. 4 comma 1 Legge n. 110/70. Il Ministero dell’Inte…

.. leggi il seguito