Subappalto e fallimento


Avv. Alessandra Rossi – Di recente le Sezioni Unite della Corte di Cassazione sono state chiamate a dirimere una questione che spesso ha interessato la fase di esecuzione degli appalti di lavoro, servizi e forniture ovvero quella relativa all’applicabilità dell’art. 118 del codice appalti del 2006 e successive modifiche (pagamento diretto ai subappaltatori laddove la società appaltante sia stata ammessa ad una procedura concorsuale).
La citata norma, in particolare, prevedeva la possibilità di sospendere il pagamento in favore dell’appaltatore nonché il pagamento diretto del subappaltatore da parte del committente, nelle ipotesi in cui questa modalità di pagamento fosse indicata nel bando di gara ovvero nel caso di condizioni di crisi di liquidità finanziaria dell’affidatario, comunque…

.. leggi il seguito