Assemblea condominiale in videoconferenza: la proposta

di Lucia Izzo – L’emergenza Coronavirus ha colpito anche le assemblee condominiali a causa del divieto di assembramento predisposto dal Governo rischiando così di paralizzare l’attività deliberativa in molti casi indispensabile per prendere decisioni fondamentali per i condomini. Per questo appare necessario un intervento ad hoc che disciplini lo svolgimento dell’attività anche avvalendosi dei moderni sistemi di videoconferenza. È la richiesta avanzata dai deputati Cataldi, Perantoni, Dori e Saitta che hanno presentato un ordine del giorno (sotto allegato) volto a sollecitare un intervento per “normare le assemblee condominiali prevedendo un possibile loro svolgimento mediante videoconferenza”.Divieto di assembramento e assemblee condominialiRiunioni condominiali: la normativaI rischi lega…

.. leggi il seguito