Tar: l’ammissione a scuola del minore disabile

Avv. Francesco Pandolfi – Nell’ordinamento giuridico italiano non esiste una norma che impone e consente che, di fronte alla sempre possibile evenienza che due allievi portatori di handicap grave presentino richiesta di iscrizione al medesimo Istituto Scolastico, ad uno dei due possa essere negata l’iscrizione al predetto Istituto invocando la presenza dell’altro disabile nella stessa classe. Si tratta di un criterio generale, valorizzato dalla Sezione 3-bis del Tar Lazio Roma, con la sentenza n. 2250 del 28 febbraio 2018.Handicap grave e graduatoria di istitutoIl diritto all’istruzione dei disabiliLa scuola deve attivarsiHandicap grave e graduatoria di istituto[Torna su]Qui, in sintesi, la questione posta all’attenzione della magistratura.I genitori di una minore portatrice di handicap gr…

.. leggi il seguito