Sanità pubblica, disabilità e risarcimento danni: la decisione del Consiglio di Stato

Avv. Francesco Pandolfi – Le posizioni delle persone disabili devono prevalere sulle esigenze di natura finanziaria. Con la sentenza n. 1 del 2 gennaio 2020 la Sezione 3 del Consiglio di Stato ha fissato il criterio in forza del quale il principio dell’equilibrio di bilancio non è un dato astratto, ma va messo in relazione a reali motivi che eventualmente impediscano l’erogazione delle prestazioni in favore delle persone disabili. Limiti del principio dell’equilibrio di bilancioLa sentenza del Consiglio di Stato in sintesiIl risarcimento del dannoLimiti del principio dell’equilibrio di bilancio[Torna su]Pertanto: per arrivare a dire no all’erogazione di servizi a soggetti disabili non basta la dichiarazione di aver esaurito i posti oppure di non avere adeguata copertura economica, ma bisog…

.. leggi il seguito