Sanzione per l’avvocato che crea un trust per sottrarre beni ai creditori


di Annamaria Villafrate – La Cassazione con la sentenza a Sezioni Unite n. 7761/2020 (sotto allegata) conferma la decisione del C.O.A di sanzionare con la censura due avvocati, padre e figlio, responsabili di aver assunto il primo il ruolo di arbitro all’interno della procedura in cui il figlio difendeva la società debitrice e quest’ultimo per aver costituito un trust per schermare i beni della cliente posti a garanzia dei diritti dei creditori. Esposto al C.O.A.Le difese degli avvocatiLa decisione del C.O.A.La decisione del C.N.F.Il ricorso in CassazioneDa sanzionare il legale che crea un trust per sottrarre beni ai creditoriEsposto al C.O.A.[Torna su]
Due socie di una s.a.s presentano un esposto al C.O.A nei confronti di due avvocati, padre e figlio, contestando agli stessi la viola…

.. leggi il seguito