Decreto Cura Italia: processo ‘da casa’ e rivolta degli avvocati

di Lucia Izzo – La giustizia ai tempi del Coronavirus si concretizza sempre più nello svolgimento di un “processo da casa” come confermato anche dal recente intervento del Senato in sede di conversione del D.L. Cura Italia. Il testo ora è all’esame della Camera che si dovrà esprimere sulle modifiche introdotte da Palazzo Madama.Decreto Cura Italia: “il processo da casa”Procedimenti civili: procura via mail e deposito telematico in CassazioneProcedimenti penali da remotoCamere di Consiglio e mediazioni a distanzaCNF: “Emendamenti Cura Italia sviliscono avvocati”UCPI: da stigmatizzare le proposte emendative approvateDecreto Cura Italia: “il processo da casa”[Torna su]Si rammenta che il D.L. 18/2020 non ha bloccato tutta l’attività giudiziaria, poiché ha consentito che il rinvio delle udienze…

.. leggi il seguito