Niente tenuità per il disabile che falsifica il permesso per il parcheggio


di Annamaria Villafrate – La sentenza n. 11713/2020 della Cassazione (sotto allegata) esclude la possibilità di concedere l’esclusione di punibilità prevista dall’art 131 bis c.p. al disabile che per la terza volta falsifica materialmente il contrassegno per il parcheggio, anche perché il terzo illecito è sintomatico di una abitualità che ne ostacola il riconoscimento. Falsità materiale contrassegno parcheggio disabiliEsclusione punibilità per particolare tenuità del fattoPunibile il disabile che falsifica il contrassegno per la terza voltaFalsità materiale contrassegno parcheggio disabili[Torna su]
La Corte d’Appello conferma la decisione del giudice di primo grado, che ha ritenuto l’imputato colpevole del reato di falsità materiale per aver contraffatto il contrassegno del parcheggi…

.. leggi il seguito