La Cassazione sul pericolo di reiterazione del reato e attualità


La Corte di Cassazione sembra avere abbandonato definitivamente la posizione minoritaria che ancora il requisito dell'”attualità” nella valutazione del pericolo di reiterazione del reato anche alla verifica, da parte del giudice, delle immediate ed effettive possibilità di ricaduta da parte dell’indagato. E’ quanto emerge dalla recente sentenza cautelare n. 11137/2020 della 2° sezione penale della Cassazione.Pericolo di reiterazione reato: la normativaI problemi legati al significato di attualità della pericolositàL’interpretazione meno rigorosa della Cassazione 2020Pericolo di reiterazione reato: la normativa[Torna su]
L’art. 2 della legge 47/2015 ha rimodulato l’art. 274, comma 1, lett. C) cpp, introducendo nuovi criteri di valutazione del presupposto del pericolo di recidivanza per…

.. leggi il seguito