Giustizia: stop udienze fino all’11 maggio

di Lucia Izzo – L’emergenza Coronavirus nelle aule della giustizia dispiegherà i suoi effetti ancora per un po’ di tempo. Come noto, il rinvio delle udienze e la sospensione dei termini, salvo tutta una serie di udienze indifferibili ed urgenti, è stato previsto originariamente fino al 22 marzo e poi prorogato una prima volta fino al 15 aprile 2020 a opera del D.L. 18/2020 (c.d. Cura Italia). Ora, il Consiglio dei ministri ha appena approvato una nuova proroga del rinvio di udienze e sospensione dei termini su tutto il territorio nazionale fino al prossimo 11 maggio. Come in precedenza, sono esclusi tutti i procedimenti urgenti che si svolgono, per lo più da remoto, grazie al ricorso alle tecnologie telematiche. Giustizia: stop udienze e termini fino a 11 maggioCassazione e deposito telema…

.. leggi il seguito