Privacy e coronavirus


di Antonella Corradi – Nella realtà che stiamo vivendo, sembra difficile credere che ci si possa interrogare sul fatto se, effettivamente, i dati possano essere di ausilio nella lotta al Covid-19.
Vi sono molti dubbi su questo, giustificati dal fatto che viviamo in un continente frammentato, diviso dal punto di vista digitale ed anche per questo non pronto ad affrontare quella che ormai è diventata una pandemia.
Anche il contact tracing, una tecnologia usata con successo in molti Stati, ha messo in difficoltà l’Europa per i motivi suesposti. I dati sugli spostamenti dei cittadiniCosa dice il GdprLa geolocalizzazioneI dati sugli spostamenti dei cittadini[Torna su]
In Italia si tratterebbe di utilizzare i dati relativi agli spostamenti dei cittadini allo scopo di verificare se si è …

.. leggi il seguito